👾Il trojan Emotet è tornato dopo mesi di inattività

  • di

Dopo svariati mesi di inattività è tornato ad operare il pericoloso trojan Emotet, cominciando ad inviare e-mail ad utenti di tutto il mondo contenenti documenti Excel e Word.

Che cos’è un trojan? Un trojan è un malware capace di nascondersi all’interno di altri programmi potenzialmente utili ed innocui. All’attivazione del programma bersaglio del trojan, però, si attiva anche il pericoloso malware.

In particolare Emotet si diffonde molto rapidamente partendo dalle e-mail contenenti documenti Excel e Word dannosi. Questi documenti utilizzano macro (una serie di istruzioni e comandi) per scaricare e installare il trojan sul computer di una vittima. Una volta installato, Emotet è capace di scaricare nel tempo altri malware e inviare nuove e-mail per aumentare la sua diffusione.

Secondo alcuni esperti di cybersecurity il trojan aveva smesso di operare a febbraio ma nelle ultime settimane sono iniziate nuove campagne con invii di svariate e-mail a utenti in molti paesi del mondo.
Oltre ai danni sopra citati, Emotet è noto per installare un ulteriore trojan chiamato TrickBot che può eseguire diverse operazioni come rubare password, cookies e chiavi SSH.

Se avete il dubbio di essere stati infettati dal trojan, vi consigliamo vivamente di eseguire un controllo della vostra rete e degli account e-mail per assicurarvi che altri dispositivi della vostra organizzazione non siano stati compromessi.

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *